de fr it

Gustave-AdolpheKoëlla

24.4.1822 Stäfa, 15.8.1905 Ormont-Dessus, rif., di Stäfa. Figlio di Rodolphe, istruttore di musica militare, e di Marie Joséphine Munsisheim. (1854) Aimée Charlotte Fanny Emma Bertholet. Assieme ai fratelli maggiori - Rudolf, Johann e Georg - durante l'infanzia e in gioventù formò un quartetto d'archi (Koëlla'sches Streichquartett), con cui tenne concerti in Svizzera, Germania, Francia e Inghilterra, organizzati dal padre. Violinista, si esibì in diverse località, suonando per breve tempo nelle orchestre dei teatri di Zurigo e Berna. Nel 1843 partecipò alla festa della musica sviz. a Friburgo con il suo Concerto fantastique. Nel 1850 si stabilì a Losanna, dove fu attivo come musicista da camera assieme al pianista Vincent Adler, riorganizzò l'orchestra della Soc. filarmonica (1856), fondò e diresse (dal 1861) il Conservatorio e fu l'iniziatore della Soc. corale di S. Cecilia (1864) e di un coro maschile (1875). Insegnò musica al collegio Galliard e alle scuole superiori. Compose pezzi per coro e pianoforte e pubblicò una raccolta di canzoni popolari e un libro di canzoni militari.

Riferimenti bibliografici

  • SML, 210
  • J. Burdet, «Une famille d'artistes», in Nouvelles pages d'histoire vaudoise, 1967, 323-368
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.4.1822 ✝︎ 15.8.1905