de fr it

EmileLauber

6.11.1866 Lucerna, 11.11.1935 Saint-Aubin-Sauges, catt., di Roggliswil. Figlio di Josef, sarto, e di Anna Rast. Fratello di Joseph (->). Elisabeth Caroline de Rougemont. Compì un apprendistato commerciale e lavorò in una banca a Neuchâtel, prima di dedicarsi completamente alla musica. Studiò a Francoforte sul Meno, Vienna (con Anton Bruckner) e Parigi. Dopo il suo rientro in Svizzera, insegnò musica alla scuola magistrale e all'Acc. di Neuchâtel. Fu incaricato dal Dip. dell'educazione di realizzare uno studio sull'insegnamento del canto. Fondò L'Orpheus, una rivista mensile con canti popolari per coro maschile e prese parte alla creazione della Soc. sviz. per i diritti degli autori. Durante la prima guerra mondiale promosse una nuova organizzazione della musica militare e compose diversi pezzi per fiati, come pure il Singspiel La gloire qui chante su testi di Gonzague de Reynold. Divenne segr. (1918-25) e pres. (1925-31) dell'Ass. sviz. dei musicisti, e compose diversi Festspiele per le feste dell'ass. Collezionista ed editore di canti popolari di valli discoste, fu autore di numerosi Lieder e cori popolari. Si dedicò inoltre alla pittura.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BCUL
  • E. Refardt, Historisch-Biographisches Musikerlexikon der Schweiz, 1928
  • SML, 222 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF