de fr it

JosephLauber

27.12.1864 Ruswil, 28.5.1952 Ginevra, catt., di Roggliswil. Figlio di Josef, sarto, e di Anna Rast. Fratello di Emile (->). Julia Céline Adam. Seguì una formazione musicale al Conservatorio di Zurigo, tra gli altri con Friedrich Hegar e Gustav Weber, poi a Monaco con Josef Gabriel Rheinberger e più tardi a Parigi con Jules Massenet e Louis Diémer. Organista, insegnante di musica e direttore di coro a Le Locle, fu in seguito docente al Conservatorio di Zurigo (1897-1901). Divenne primo direttore d'orchestra al Grand Théâtre di Ginevra (1901), dove insegnò inoltre pianoforte e composizione al Conservatorio. Il suo allievo più celebre fu Frank Martin. Autore di oltre 200 composizioni musicali, spec. opere vocali e da camera, compose la Ode lyrique per la festa fed. di canto del 1912 a Neuchâtel. La sua ultima opera, l'oratorio Le drame de Saul de Tarse (1951), fu composta per la festa commemorativa per i 1900 anni dell'arrivo in Europa dell'apostolo Paolo. Fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Neuchâtel.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BCUL
  • E. Refardt, Historisch-Biographisches Musikerlexikon der Schweiz, 1928
  • SML, 223 sg.
  • J. L. Matthey, M. Rey-Lanini, J. Lauber (1864-1952): catalogue des œuvres, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.12.1864 ✝︎ 28.5.1952