de fr it

Johann EvangelistSchreiber

4.4.1716 (Joseph Martin) Arth, 18.7.1800 Sankt Urban (com. Pfaffnau), catt., di Arth. Figlio di Carl Michael, amministratore di una cappellania, e di Maria Barbara Rölli(n). Dopo il collegio dei gesuiti a Lucerna, entrò nel convento cistercense di Sankt Urban (1737) e nel 1741 fu ordinato sacerdote. Maestro di cappella, cantore e preposto all'amministrazione del magazzino dei grani di Sankt Urban, fu poi amministratore parrocchiale a Lützel (1756) e organista a Stürtzelbronn (Lorena). A Salem nel 1772 e a Tennenbach (Foresta Nera) dal 1773, fece in seguito ritorno a Sankt Urban (1775). Fu uno dei più importanti compositori sviz. del XVIII sec. Compose arie religiose, messe, offertori (canti liturgici), ma anche musiche teatrali, teatri carnascialeschi, drammi borghesi e l'Apollo Bräutigam, probabilmente la prima opera sviz. in lingua ted.

Riferimenti bibliografici

  • D. Ruckstuhl, «P. J. E. Schreiber (1716-1800)», in Gfr., 145, 1992, 115-171
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.4.1716 ✝︎ 18.7.1800

Suggerimento di citazione

Ballmer, Christoph: "Schreiber, Johann Evangelist", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.08.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020740/2011-08-25/, consultato il 21.10.2020.