de fr it

AnselmSchubiger

5.3.1815 (Josef Alois) Uznach, 14.3.1888 Einsiedeln, catt., di Uznach. Figlio di Johann Balthasar, agricoltore e giudice, e di Maria Cäcilia Strotz. Dopo la scuola dell'abbazia di Einsiedeln (1829-34), professò i voti e fu ordinato sacerdote (1839). Dal 1839 insegnò presso la scuola abbaziale. Fu maestro di cappella dell'abbazia (1842-59), padre spirituale del convento femminile di Glattburg (1859-63) e insegnante di storia monastica nel noviziato di Einsiedeln (1863-73). Dopo il 1859 si dedicò spec. alla composizione e alla storia della musica; compose in tutto più di 130 opere. Acquisì notorietà intern. grazie al saggio Die Sängerschule St. Gallens vom 8. bis 12. Jahrhundert (1858, ristampa nel 1966).

Riferimenti bibliografici

  • ACon e BCon Einsiedeln
  • R. Henggeler, Professbuch der Fürstlichen Benediktinerabtei U. L. Frau zu Einsiedeln, 1934, 523-525
  • L. Helg, «Umstrittener Schriftsteller und Komponist: Zum 100. Todestag von P. A. Schubiger, 1988», in Maria Einsiedeln, 93, 1988, 70-77, 104-113
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 5.3.1815 ✝︎ 14.3.1888

Suggerimento di citazione

Helg, Lukas: "Schubiger, Anselm", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.08.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020741/2011-08-19/, consultato il 05.03.2021.