de fr it

JohannesWannenmacher

prima del 1490 a Neuenburg am Rhein (Brisgovia), prima del giugno 1551 a Interlaken. 1) Barbara Friess, di Berna; 2) Madlen Ibach. Direttore della cantoria (1510) e succantore (1513) del capitolo di S. Vincenzo a Berna, fu cantore a vita del capitolo collegiale di S. Nicola a Friburgo (1513) e canonico (1515). Dal 1514 formò, con l'organista Hans Kotter, un duo musicale di alto profilo. Ebbe contatti con umanisti favorevoli alla Riforma della cerchia di Peter Falck e intrattenne rapporti epistolari con Bonifacius Amerbach, Ulrich Zwingli e Glareano. Bandito da Friburgo nel 1530 a causa delle sue simpatie per la Riforma, nel 1531 divenne cancelliere del baliaggio di Interlaken. Per le sue quasi 30 opere vocali conservate, in particolare il mottetto An Wasserflüssen Babylon, W. è considerato uno dei principali compositori della prima metà del XVI sec. in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • A. Geering, Die Vokalmusik in der Schweiz zur Zeit der Reformation, 1933
  • Die Musik in Geschichte und Gegenwart, Personenteil, 17, 2007, 471-473 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ prima del 1490 ✝︎ prima del giugno 1551