de fr it

Corrado

Menz. dal 943, 19.10.993, abbazia di Saint-André-le-Bas a Vienne. Figlio di Rodolfo II, re di Borgogna, e della regina Berta. Fratello di Adelaide. 1) Adélanie; 2) Matilde, figlia di Luigi IV, re di Francia. Orfano di padre nel 937. Ottone I (divenuto suo cognato nel 951) assunse di fatto la tutela del minorenne, salvaguardando l'eredità del giovane re di Borgogna e dando avvio a una stretta collaborazione fra quest'ultimo e i re germ. L'importanza determinante assunta dal Gran San Bernardo nell'ambito della politica it. di Ottone I conferì inoltre alla Borgogna un ruolo di primo piano. È essenzialmente nel quadro di questa politica che la fam. reale di Borgogna estese il suo dominio sugli importanti monasteri di Lure (Franca Contea), Payerne (fondato da C. e sua sorella), Romainmôtier e Moutier-Grandval, e che C. divenne anche sovrano di Arles.

Riferimenti bibliografici

  • R. Poupardin, Le royaume de Bourgogne (888-1038), 1907 (rist. 1974)
  • T. Schieffer, Die Urkunden der burgundischen Rudolfinger, 1977 (19832)
  • LexMA, 5, 1341 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 943 ✝︎ 19.10.993