de fr it

Gottfried

709 . La sua presenza è attestata attorno al 700 ca. a Cannstatt sul Neckar (oggi Stoccarda). Duca alemanno, concesse nella stessa regione dei terreni alla chiesa di San Gallo. Riconobbe l'autorità dei re merovingi, ma non quella degli ambiziosi maestri di palazzo Pipinidi, e per questa ragione fino alla morte favorì i contrasti tra altri grandi (duces) e Pipino II di Héristal. I suoi figli, Lantfried e Theuebald, sembra abbiano ereditato entrambi il titolo di duchi di Alemannia a seguito di una divisione del dominio. La fam. di G. era probabilmente imparentata con gli Agilolfingi, detentori del ducato di Baviera. Agli inizi del IX sec. Hildegard, terza moglie di Carlomagno e madre dell'imperatore Ludovico il Pio, era considerata sua discendente.

Riferimenti bibliografici

  • D. Geuenich, Geschichte der Alemannen, 1997, 103-105
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ 709