de fr it

Berchtold vonRheinfelden

1060/65, 18.5.1090, nella cappella di S. Nicola del convento di Sankt Blasien. Figlio di Rodolfo di Svevia e di Adelaide di Torino. Cognato di Berchtold II von Zähringen. Dopo l'elezione di suo padre ad antiré (1077), nel 1079 ottenne il ducato di Svevia dai sostenitori del papa. Durante i successivi scontri bellici, continuò a dipendere dal sostegno degli alleati di Rodolfo; nel 1084 Berchtold II von Zähringen liberò ad esempio dall'assedio una fortezza di R. (probabilmente Burgdorf). R, che all'interno del partito favorevole alla riforma non esercitò un ruolo attivo, morì senza figli e fu sepolto accanto alla madre e al fratello Otto. Tramite sua sorella Agnes, i suoi possedimenti passarono ai von Zähringen.

Riferimenti bibliografici

  • NDB, 2, 157 sg.
  • H. Frommer, Die Salier und das Herzogtum Schwaben, 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF