de fr it

Bertharius

Nel settembre del 642 una guerra civile oppose il patrizio burgundo Willibad al maestro di palazzo Flachoaldo. B., un franco che era conte palatino di Clodoveo II e viveva nel pagus ultrajoranus, si schierò con Flachoaldo e partecipò a una battaglia davanti ad Autun. Nel culmine dello scontro, avendo riconosciuto nelle fila avversarie il burgundo Manaulf, suo amico giurato, alzò lo scudo per prenderlo sotto la sua protezione. Manaulf, furioso, tentò di ucciderlo, ma B. fu salvato in extremis dal figlio Chaudebo. L'episodio illustra l'antico costume germ. dell'amicizia giurata.

Riferimenti bibliografici

  • J. M. Wallace-Hadrill, The Long Haired Kings, 1982, 142 sg.
  • AA. VV., The Prosopography of the Later Roman Empire, 3a, 1992, 228