de fr it

Chramnelenus

Felix

dopo il 590, prima del 672 . Malgrado il nome germ., o perfino franco, C. era considerato da Fredegario come un romano; del resto, il suo secondo nome, Felix, è lat. Come altri nobili della Burgundia dell'inizio del VII sec., era figlio di un matrimonio tra una romana, Flavia, e un germano, Waldelenio (Waldelenus), una doppia origine testimoniata appunto dai suoi due nomi. Suo fratello maggiore, Donato, nacque poco dopo il 590 e divenne arcivescovo metropolita di Besançon (625-660 ca.). Una delle sue sorelle, Sirudis, divenne badessa di Jura-Moutier. Il padre di C. era molto vicino a S. Colombano e divenne duca del pagus ultrajoranus e del pagus scodingorum, la cui capitale era probabilmente Besançon. Alla morte di Waldelenio, avvenuta prima del 636, C. ereditò il titolo e la funzione di duca e governò le regioni situate sui due versanti del Giura. Nel 636/637 partecipò alla spedizione diretta dal re Dagoberto I contro i Guasconi e, nel 642, sostenne il maestro di palazzo Flachoald contro il patrizio burgundo Willibad. A tale titolo combatté le truppe di Borgogna davanti a Autun, dove Willibad trovò la morte. Prima del 642 restaurò il monastero di Romainmôtier, forse distrutto durante un'incursione alemanna. C. mise a capo di quel convento l'abate Siagrio e vi introdusse la regola di S. Colombano. Il monastero accolse in quegli anni S. Vandregisilo, che nel 649 fondò l'abbazia di Fontenelle. Con il consenso di Prothais, vescovo di Losanna, fondò parallelamente un monastero a Baulmes. Due epitaffi, scoperti a Baulmes e a Yverdon, rivelano che quel monastero era un convento femminile. C. morì prima della fine dei lavori. Fu la vedova, Ermentrude (Ermentrudis), a portarne a termine la fondazione tra il 667/668 e il 671/672.

Riferimenti bibliografici

  • G. Moyse, «La Bourgogne septentrionale et particulièrement le diocèse de Besançon», in Von der Spätantike zum frühen Mittelalter, a cura di J. Werner, E. Ewig, 1979, 467-488
  • HS, 1/4, 96 sg.; III/1/I, 233-238, 291 sg.
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ dopo il 590 ✝︎ prima del 672