de fr it

Rihwin

Menz. la prima volta attorno all'808, prima dell'agosto 838 . una Chunigunda. Fu proprietario di beni nella parte orientale della Turgovia e sostenne le abbazie di San Gallo e Reichenau. Alla fine delle guerre sassoni, Carlomagno gli affidò probabilmente diversi ostaggi, catturati tra i Sassoni, e nell'811 lo incluse forse tra gli eredi del suo patrimonio. R. beneficiò anche dell'ampia fiducia di Luigi il Pio. Tra l'808 ca. e l'822 ricoprì la carica di conte della Turgovia, la cui circoscrizione venne estesa fino al lago di Costanza (817). Presiedette inoltre un tribunale a Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • M. Borgolte, Die Grafen Alemanniens in merowingischer und karolingischer Zeit, 1986, 206-209
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 808 ✝︎ prima dell'agosto 838

Suggerimento di citazione

Borgolte, Michael: "Rihwin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 02.10.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020811/2009-10-02/, consultato il 21.10.2020.