de fr it

Rodolfo

Figlio di R., della fam. dei Guelfi, e di una Roduna. Nipote dell'imperatrice Giuditta, della regina Emma e del conte Corrado il Vecchio. La sua fam. accumulò diritti signorili secolari ed ecclesiastici soprattutto nel regno franco occidentale. Un R. è attestato nello Zürichgau (870 e 876-885 ca.), nell'Augstgau (sulle sponde del fiume Lech, 888) e come dux Raetianorum (890). Poiché tra l'872 e l'876 nello Zürichgau era in carica un esponente della fam. degli Hunfrid, nel caso del R. attestato nello Zürichgau potrebbe essersi in realtà trattato di due conti diversi ma omonimi. Nell'892 il dux Raetianorum uccise Bernardo, figlio dell'imperatore Carlo III, insorto contro re Arnolfo di Carinzia.

Riferimenti bibliografici

  • M. Borgolte, Die Grafen Alemanniens in merowingischer und karolingischer Zeit, 1986, 226-228
  • G. Althoff, Amicitiae und Pacta, 1992, 283-294
  • R. Kaiser, Churrätien im frühen Mittelalter, 1998, 65
  • B. Schneidmüller, Die Welfen, 2000, 117