de fr it

François-PhilibertLe Carlier

20.11.1752 Laon (Piccardia), 22.8.1799 Parigi. Figlio di Jean Charles, signore di Loizelet e consigliere del re, e di Madeleine Claire Marquette. Jeanne Henriette Geneviève Mathieu. Avvocato, nel 1789 fu membro degli Stati generali e dell'Assemblea nazionale costituente. Nel 1792 divenne membro della Convenzione nazionale e nel 1795 deputato al Consiglio degli Anziani. Dopo il colpo di Stato del 4.9.1797 si candidò al Direttorio. Il 18.3.1798 fu nominato commissario governativo dell'armata franc. d'Elvezia con l'incarico di organizzare la Repubblica elvetica. Alla sua entrata in carica dichiarò vincolante la versione di Parigi della Costituzione elvetica. Impose ai patrizi di Berna, Friburgo, Soletta, Lucerna e Zurigo, al capitolo dei canonici di Lucerna e ai conventi di Sankt Urban ed Einsiedeln una contribuzione di 16 milioni di franchi franc. In seguito alla sua rielezione nel Consiglio degli Anziani, il 27.4.1798 fu sostituito da Jean-Jacques Rapinat.

Riferimenti bibliografici

  • HbSG, 789, 793 sg.
  • Dictionnaire de biographie française, fasc. 116, 2004, 384 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.11.1752 ✝︎ 22.8.1799