de fr it

Lanker

Fam. appenzellese (Rhode di Schlatt), attestata dal XIII sec. Il suo primo esponente noto, Rudolf Lancarius, è menz. attorno al 1200 quale maior del baliaggio di Appenzello. Gallus morì il 17.6.1405 nella battaglia dello Stoss. Ulrich (->) è attestato quale Landamano nel 1453 e nel 1462 e come balivo della fortezza di Blatten presso Oberriet nel 1461. Uli (->), probabilmente figlio del precedente, in qualità di usciere ricoprì importanti funzioni nell'ambito della giustizia. Johannes (->), forse suo figlio, fu Landamano e sostenitore della Riforma. Suo fratello Ulrich, attestato tra il 1553 e il 1567, fece parte del Piccolo e del Gran Consiglio; fu inoltre gonfaloniere (1553-67), primo capitano della Rhode di Schlatt, preposto alle costruzioni (1562 e 1564) e agì quale mediatore durante il rinnovo dell'alleanza con la Francia nel 1564. Severus (1592-1661, al secolo Jacob), figlio di Konrad, Consigliere della Rhode di Schlatt (1595-1613), fu cappuccino.

Riferimenti bibliografici

  • AWG, 190 sg.
  • AppGesch., 1