de fr it

ImhofBE

Originaria di Aarau, la fam. fece parte del patriziato cittadino di Berna e della corporazione dei conciatori e fu eleggibile al Consiglio; si estinse nel 1892. Hans Georg (->), figlio dell'omonimo scoltetto di Aarau e abiatico del capostipite Hans, acquisì la cittadinanza di Berna (1617) ed entrò nel Gran Consiglio (1624). I suoi figli, Johann Georg (->), membro del Piccolo Consiglio, e Samuel (1642-1713), balivo, diedero origine a due rami che, oltre ad annoverare numerosi balivi, poterono contare su una sovrarappresentanza in Gran Consiglio grazie a unioni matrimoniali con altre fam. del ceto dirigente. Tre membri della fam. divennero alfieri per la corporazione dei conciatori: Daniel (->), un altro figlio del già cit. Hans Georg, Johann Georg (->) e Albrecht Anton (->). Dalla fine del XVII sec. alcuni esponenti della fam. furono inoltre attivi come capitani al servizio dell'Olanda e del Piemonte. In seguito a un decreto del Gran Consiglio, dal 1783 la fam. adottò la particella nobiliare "von".

Riferimenti bibliografici

  • Stammbuch oder Genealogische Beschreibung des alt-burgerlichen Geschlechts Im Hoff samt beygefügtem Stammbaum, 1834 (presso BBB)
  • W. Merz, Wappenbuch der Stadt Aarau, 1917, 137-143
  • von Rodt, Genealogien, 3, 133-141
Scheda informativa
Variante/i
von Imhof