de fr it

Jenner

Numerosa fam. del patriziato cittadino bernese, probabilmente originaria di Kirchdorf (BE), chiamata von J. dal 1787. Rudolf (1555), cerusico e membro del Gran Consiglio bernese, ne fu il capostipite. Hans Rudolf (1541-1607), Granconsigliere, e Abraham (1592-1632), membro del Piccolo Consiglio, entrambi abiatici di Rudolf, diedero origine risp. alla linea "rossa", detta zum Mohren, estintasi nel 1866, e a quella "nera", detta zum Mittellöwen, che a sua volta si suddivise in vari rami. Samuel (->), abiatico del già cit. Abraham, ne fondò il ramo più antico (zum Affen), estintosi nel 1833. Dal 1518 fino alla Mediazione e alla Rigenerazione sia la linea "nera" sia la "rossa", entrambe imparentate con diversi altri casati eleggibili al Consiglio, contarono numerosi membri del Gran Consiglio bernese e, con Rudolf Ludwig (1768-1806), anche di quello argoviese; dal 1614 loro esponenti fecero parte anche del Piccolo Consiglio di Berna. Il ramo cadetto della linea "nera" contò pure due alfieri della corporazione dei conciatori - Samuel (->), figlio del già menz. Abraham e capostipite di questa linea, e Franz Ludwig (1725-1804) - e dal 1831 un Consigliere di Stato bernese, Abraham Rudolf Ludwig (->).

Tra la fine del XVII e l'inizio del XVIII sec., alcuni membri della linea "nera" furono" pastori. Nel XVIII sec. numerosi J. entrarono al servizio di Paesi stranieri; fra di loro gli esponenti più importanti furono Samuel (->), feldmaresciallo in Francia, e Johann Ludwig Nikolaus (->), maggiore generale di tutti i reggimenti sviz. in Olanda. Samuel (->) fu invece architetto e Gottlieb (->) studioso di diritto. Tra i principali possedimenti della fam. vi fu la signoria giurisdizionale (Twingherrschaft) di Utzigen, dove Samuel (->) fece costruire il castello.

Il ramo intermedio della linea "nera" è l'unico ancora esistente. Le sue due linee si impoverirono però alla fine del XVIII sec. e dopo il 1798 non contarono più rappresentanti fra le autorità cant. I membri di una di queste si dedicarono all'artigianato e all'agricoltura oppure divennero funzionari di basso o medio rango nell'amministrazione; quelli dell'altra sono da allora commercianti, banchieri, avvocati e ingegneri.

Riferimenti bibliografici

  • Schweiz. Geschlechterbuch, 2, 251-261; 6, 306-309
  • von Rodt, Genealogien, 3, 99-129