de fr it

Kirchberger

Fam. del patriziato cittadino di Berna appartenente alla corporazione dei fabbri. Hans (1533), membro del Gran Consiglio, fu capostipite dei tre rami. La linea di Philipp (->), alfiere, contò numerosi balivi e più tardi tre pastori rif. (ca. 1700); quella di Niklaus (1565), balivo, fu una dinastia di pastori rif., fra cui l'ultimo, Johann Friedrich (1711-1762), divenne rettore dell'Acc. di Berna. Jakob (1506-1562) diede origine al ramo più numeroso, estintosi nel 1838, i cui esponenti fecero per lo più carriera nell'amministrazione bernese; fra loro si distinse una dinastia di otto alfieri risalente a Niklaus (1569-1627), cui appartenne, accanto ai due Johann Anton (->, ->) e a Johann Rudolf (->), anche un altro Johann Anton (->), divenuto più tardi anche scoltetto bernese. Dal 1592 al 1727 questo ramo fu proprietario della signoria di Bremgarten. Talvolta e dalla seconda metà del XVIII sec. con crescente frequenza esponenti della fam. furono attivi nel servizio straniero.

Riferimenti bibliografici

  • von Rodt, Genealogien, 3, 151-171
Scheda informativa
Variante/i
Kilchberger