de fr it

Knecht

Fam. della città di Berna eleggibile al Consiglio, il cui capostipite Johannes nel 1439 è attestato come membro del Gran Consiglio. Fino al 1798 annoverò numerosi membri del Gran Consiglio e balivi e due membri del Piccolo Consiglio; uno di questi, Adrian (->), ricoprì le cariche di alfiere della corporazione dei conciatori e tesoriere per i territori di lingua ted. Originariamente attivi come calzolai, dalla fine del XVII sec. i K. si affermarono come farmacisti, medici o pastori o si dedicarono al servizio mercenario. La fam., che si divise in due rami con l'alfiere Adrian e il balivo Bartlome (1576-1622), si estinse in linea maschile nel 1838.

Riferimenti bibliografici

  • von Rodt, Genealogien, 3, 173-187