de fr it

Lentulus

Fam. cittadina di Berna eleggibile al Consiglio e membro della corporazione dei conciatori. Il capostipite, Paul (1560-1613), medico a Basilea, nel 1592 fu nominato medico cittadino di Berna, dove gli fu donata la cittadinanza e acquistò la signoria di Corcelles-sur-Chavornay. Suo figlio, Julius Caesar (1597-1671), fece parte del Grande (1629) e del Piccolo Consiglio (1653). Con Robert Scipio (1685-1766), alfiere, e Joseph Scipio (1743-1805) la fam. annoverò altri due membri del Piccolo Consiglio ma fu soprattutto attiva nel servizio di corte e straniero. Cäsar Joseph (->), capostipite del ramo più antico, fece carriera al servizio imperiale, ottenendo il grado di tenente feldmaresciallo, mentre suo figlio, Robert Scipio (->), divenne maggiore generale prussiano. La linea più antica si estinse nel 1807. Le tracce dei discendenti di Karl Rudolf (->), esponente del ramo più giovane, risalente a Samuel (1697-1762) e che dal 1814 portò il predicato "von", si perdono in Italia.

Riferimenti bibliografici

  • Schweiz. Geschlechterbuch, 1, 257-261
  • von Rodt, Genealogien, 3, 267-275
Scheda informativa
Variante/i
von Lentulus

Suggerimento di citazione

Braun, Hans: "Lentulus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.11.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020891/2008-11-20/, consultato il 22.01.2021.