de fr it

NägeliBE

Fam. bernese di Consiglieri, rif. dal 1526. Burkhard (1468), originario di Klingnau, ottenne la cittadinanza di Berna nel 1436 e fece parte del Grande (1442) e del Piccolo Consiglio (1444) della città. Sua moglie, Benedikta von Hürenberg, fu comproprietaria della signoria di Münsingen. Fra i discendenti delle due generazioni successive, Hans Rudolf (->) e Hans Franz (->) si distinsero come uomini politici, militari e diplomatici al servizio di Berna. Hans Franz si arricchì grazie ai matrimoni con Ursula Stokar (3900 lire di dote) e Rosina Wyttenbach (3000 lire). Sebastian (->) fece parte del ceto ecclesiastico prima della Riforma, mentre Hans-Rudolf (1561) fu membro del Piccolo Consiglio di Berna e balivo di Aigle (gouverneur) e Thonon. Nel 1578 la signoria di Münsingen passò a Hans Steiger attraverso Magdalena (1550-1628), figlia di Hans Franz. I discendenti maschi di Burkhard (1574, figlio di Hans Franz), balivo di Thonon e Romainmôtier, nonostante fossero membri del Gran Consiglio e balivi, non ebbero a Berna lo stesso peso politico dei loro predecessori. Il casato si estinse con loro nel 1741.

Riferimenti bibliografici

  • von Rodt, Genealogien, 4, 215-224

Suggerimento di citazione

Müller (2), Christian: "Nägeli (BE)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.02.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020898/2008-02-27/, consultato il 29.10.2020.