de fr it

vonRütte

Fam. cittadina di Berna, che ottenne la cittadinanza con Hans (->) nel 1528. Dal XVI al XVIII sec. i von R. furono attivi come funzionari amministrativi, pastori rif. e artigiani. David (1605) e David il Giovane (1613-1686), figlio risp. pronipote di Hans, furono membri del Gran Consiglio. Rudolf Ludwig (1764-1830), discendente di David il Giovane, fu maestro sarto e dal 1803 usciere del palazzo del Consiglio; fu inoltre il capostipite dei R. del XIX e XX sec. Tra i discendenti di suo abiatico Albert (->), fratello di Friedrich Ludwig (->) e di Gottlieb Rudolf (->), figurano altri pastori rif. ma anche medici, ingegneri e insegnanti. Bernhard (1917-2004), abiatico di Albert, fu chirurgo e urologo e nel 1999 pubblicò la biografia di sua nonna Cécile (1837-1914), figlia di Jeremias Gotthelf. Friedrich detto Fritz de Rutté (1860-1956), pronipote di Rudolf Ludwig, fu deputato radicale al Gran Consiglio neocastellano e membro della direzione della ditta Suchard a Serrières. All'inizio del XXI sec. i suoi discendenti vivevano nella Svizzera franc. e in Brasile.

Riferimenti bibliografici

  • J. R. Gruner, Genealogien der burgerlichen, regimentsfähigen Geschlechter der Stadt Bern, ms., s.d., 405-408 (presso BBB)
  • E. Bungener, Filiations protestantes, vol. 2, t. 1, 1999, 759-765
  • B. von Rütte, Cécile von Rütte-Bitzius, 1999