de fr it

Maritz

Antica fam. cittadina di Burgdorf, stabilitasi nel com. già nel 1533. Johannes (->) acquisì fama intern. per aver inventato un'alesatrice per cannoni. Suo figlio Johann (1711-1790) fu elevato al rango di ispettore generale franc. delle fonderie e delle officine di pezzi d'artiglieria. L'altro figlio, Samuel, e ulteriori discendenti della fam. furono pure attivi nelle fonderie di cannoni a Ginevra e Berna, nonché in Francia, Spagna e Olanda. Johann Friedrich (1736-1798), panettiere, unico membro della fam. artigiana a sedere nel Piccolo Consiglio di Burgdorf, fu borgomastro dal 1779 al 1782. I discendenti di Eduard, emigrato in America nel 1850, aprirono una grande agenzia di viaggio a Saint Louis.

Riferimenti bibliografici

  • H. Deonna, «Une famille de fondeurs de canons à Genève au XVIIIe siècle», in Genava, 2, 1924, 193-205
  • M. F. Schafroth, «Die Geschützgiesser Maritz», in Burgdorfer Jahrbuch, 20, 1953, 9-38; 21, 1954, 111-140; 22, 1955, 93-106

Suggerimento di citazione

Aeschlimann, Gertrud: "Maritz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.08.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020939/2008-08-22/, consultato il 04.12.2020.