de fr it

DanielHeinimann

4.9.1759 Liestal, 20.8.1820 Liestal, rif., di Liestal. Figlio di Daniel, medico. (1785) Eva Dürig. Chirurgo, nel 1790 fu autore della petizione che chiedeva la restituzione dei diritti persi da Liestal nel 1653. A Liestal ne parlò probabilmente con Napoleone Bonaparte (24.11.1797). Firmatario della dichiarazione dei cittadini di Liestal del 13.1.1798, che rivendicava l'uguaglianza e la democrazia, la fece adottare per giuramento dai rappresentanti del com. (14 e 15.1.1798). Probabilmente membro del governo provvisorio di Basilea Campagna, agì da intermediario per i rivoluzionari della città e fu uno dei comandanti delle milizie della campagna. Fece parte della commissione dei Trenta e dell'assemblea nazionale provvisoria di Basilea (1798). Durante l'Elvetica, fu cancelliere del tribunale distr. di Liestal e membro supplente della Camera amministrativa cant. È considerato uno dei capi rivoluzionari di Basilea Campagna nel 1798.

Riferimenti bibliografici

  • M. Manz, Die Basler Landschaft in der Helvetik, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.9.1759 ✝︎ 20.8.1820