de fr it

Johann RudolfKölner

22.8.1800 Basilea, 28.1.1877 Liestal, rif., di Basilea e di Augst (probabilmente dal 1832). Figlio di Johann Heinrich, insegnante, e di Anna Margaretha Rosenburger. (1823) Anna Christina Langmesser, di Basilea. Dopo il liceo a Basilea, iniziò studi di diritto nella stessa città e si formò nel 1820 come sergente e segr. di un tribunale di guerra in un reggimento sviz. in Francia. Dal 1821 al 1831 fu insegnante e poeta a Basilea. Libero pensatore dichiarato, entrò spesso in conflitto con i suoi superiori. Nel 1830 sostenne la pop. della campagna basilese nelle sue rivendicazioni per l'uguaglianza dei diritti; nel 1831 passò, con Emil Remigius Frey, dalla parte dei ribelli. Da Liestal operò come tribuno popolare, capo militare e negoziatore diplomatico presso la Dieta fed. Nel 1832 fu nominato segr. del nuovo tribunale d'appello di Basilea Campagna. Annoverato dagli avversari tra i nove reggenti del governo provvisorio di Liestal, la sua danza macabra degli aristocratici (Aristokratentotentanz), poema satirico rivolto contro i dirigenti di Basilea Città, ebbe grande risonanza oltre i confini cant. Fautore di una completa divisione delle due Basilea, con il suo atteggiamento critico e scomodo si fece nemici anche nel nuovo semicant., fondato nel 1833. Nello stesso anno firmò con "Köllner der Saure" (K. l'acido) una rimostranza indirizzata al Gran Consiglio sulle nuove autorità e sulla discriminazione della sua persona. In seguito operò come scrittore politico (Raurazische Lieder, 1834), consulente giur. e pubblicista nella campagna basilese, ritirandosi però per alcuni periodi anche in città. Sostenne i radicali in Svizzera e all'estero e fu membro attivo dell'Ass. nazionale sviz., fondata nel 1834. Nel 1851 compose un'ode contro l'antisemitismo cristiano, ispirata dalla legge sugli ebrei di Basilea Campagna.

Riferimenti bibliografici

  • P. R. Kölner, «Kölner der "Saure"», in Basler Jahrbuch, 1907, 42-93 (con elenco delle op.)
  • M. Leuenberger, Frei und gleich... und fremd, 1996, 44-48
  • K. Birkhäuser (a cura di), Personenlexikon des Kantons Basel-Landschaft, 1997, 95
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.8.1800 ✝︎ 28.1.1877