de fr it

Hagenbach

Antica fam. di Consiglieri della città di Basilea, il cui nome è attestato a Basilea e nei suoi dintorni già nel XIV sec. Agli inizi del XV sec. alcuni suoi esponenti divennero cittadini di Basilea. Il capostipite è il sarto Hans (1524), che ottenne il diritto di cittadinanza nel 1482 rinunciandovi però nel 1492 per trasferirsi a Mulhouse. I figli Michael (1544) e Franz (1554) riacquisirono la cittadinanza basilese nel 1518 risp. nel 1524. All'inizio del XVII sec. cominciò l'ascesa economica e sociale della fam. Rappresentata nel Piccolo Consiglio per la prima volta nel 1588, con Isaak (->) ricoprì anche la carica di borgomastro (1762). I primi H. lavorarono spec. come merciai e orafi. Dal XVII sec. la fam. annoverò numerosi eruditi dell'Univ. di Basilea, fra cui Karl Rudolf (->), Eduard (->) e August (->), e dal XIX sec. molti medici e chimici, come Karl Friedrich (->).

Riferimenti bibliografici

  • Alberi genealogici presso StABS
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 2, 222-226; 6, 261-264
  • P. Koelner, Die Zunft zum Schlüssel in Basel, 1953