de fr it

Petri

Henricpetri

Fam. di stampatori, editori ed eruditi, trasferitasi da Langendorf presso Hammelburg (Franconia) a Basilea. Johannes (->) diede origine al primo ramo basilese della fam., che si estinse con Johann Caspar (1561). Capostipite della seconda linea basilese fu Adam (->), nipote di Johannes, del quale rilevò la stamperia nel 1509. Suo figlio Heinrich (->) fece prosperare l'officina e nel 1556 venne insignito del titolo ereditario di cavaliere dell'Impero. I figli di quest'ultimo, Adam (->), Sixtus (1547-1579 ca.) e Sebastian (->), adottarono il nome di Henricpetri (dal 1564). Jacob (1570-1641), figlio del secondo Adam cit., divenne professore di retorica all'Univ. di Basilea; suo figlio Jacob (->), abiatico di Adam, fu capostipite di un ramo di cancellieri e borgomastri a Mulhouse. Il nipote di quest'ultimo, Jacob (->), fu Consigliere a Basilea. Attorno al 1665 Adam (1625-1688), abiatico di Sebastian, vendette l'azienda di fam. (probabilmente all'epoca solo casa editrice) a Jakob Bertsche, ciò che segnò la fine della dinastia di stampatori ed editori. Nel XVIII sec. il ramo basilese si estinse. Le origini della casa editrice Schwabe AG risalgono alla tipografia fondata dai P.

Riferimenti bibliografici

  • T. Geering, Handel und Industrie der Stadt Basel, 1886
  • K. Cullmann, Familiengeschichte der Petri, 1913
  • C. Roth, «Stammtafeln einiger ausgestorbener Basler Gelehrtenfamilien», in BZGA, 17, 1918, 348-351
  • F. Hieronymus, 1488 Petri - Schwabe 1988, 1997