de fr it

Wenk

Fam. di Riehen e Basilea. Philipp, emigrato da Homburg, divenne cittadino di Riehen nel 1608, suo figlio Martin acquisì la cittadinanza basilese nel 1640. Nikolaus (1644-1709), figlio maggiore di Martin, nel 1676 divenne maestro della corporazione del Grifone e nel 1701 scoltetto della Piccola Basilea. Martin, il figlio minore, è il capostipite dei W. che nel XVIII e all'inizio del XIX sec. ricoprirono un ruolo politico in seno alla cittadinanza basilese. Suo figlio omonimo (1692-1768) fece parte della Camera d'appello (1760). Martin (1751-1834), abiatico di quest'ultimo, nel 1794 entrò nel Piccolo Consiglio e, nel 1803, nel Consiglio cittadino e nel Gran Consiglio. Suo cugino Martin (->) fece parte del Piccolo Consiglio (1781-98) e divenne borgomastro (1817). I figli di quest'ultimo fecero quasi tutti parte della comunità dei Fratelli moravi e in parte lasciarono Basilea. Dal XIX sec. numerosi W. furono sindaci di Riehen. Gustav (->) e Willi (->), Consiglieri agli Stati, discendono da una fam. originaria di Lampenberg.

Scheda informativa
Variante/i
Wenck