de fr it

Elmer

Il nome E. induce a supporre che il villaggio di Elm nel cant. Glarona sia il luogo d'origine della fam., tuttavia la derivazione di tutti gli E. da questa località non è accertata. Già nel XIII e XIV sec., all'epoca in cui dominavano gli Asburgo e il convento di Säckingen, vari E. sono menz. come Ammänner di Glarona; altri membri della fam. presero parte alla separazione dal convento di Säckingen. All'epoca della Riforma gli E. aderirono alla nuova fede. Nel XVI e XVII sec. vari esponenti del casato occuparono le cariche di maggiore rilievo (Johann Christof, ->; Johann Heinrich, ->; Johann Heinrich, ->). L'esercizio di queste funzioni comportava l'obbligo di risiedere a Glarona, dove gli E. sono documentati fin dal XVI sec. come proprietari di alpi e artigiani. A Elm, gli E., contadini agiati e proprietari di alpi, ebbero una posizione importante dal XVII al XIX sec. Furono inoltre tra le fam. più eminenti di Matt, Linthal, Rüti (GL), Schwanden (GL), Niederurnen e Bilten.

Riferimenti bibliografici

  • Schweiz. Geschlechterbuch, 6, 152-159
  • F. Stucki, 50 alte Glarner Familien, 1989, 26-29
  • H. Stüssi, «Die Schweizer Elmer», in Die Elmer, a cura di M. Ellmer, 1990, 10-291

Suggerimento di citazione

Rudolf Stauffacher, Hans: "Elmer", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.11.2016(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021030/2016-11-25/, consultato il 29.11.2020.