de fr it

Trümpy

Antica e diffusa fam. di Glarona, attestata la prima volta nel 1388, la cui residenza originaria si trovava probabilmente a Ennenda. Più tardi i T. acquisirono anche la cittadinanza di Glarona, Schwanden e Filzbach. Ebbero una certa rilevanza nella politica locale e nel XVI e XVII sec. ricoprirono le cariche più elevate, annoverando balivi, vicealfieri e un Landamano (Heinrich, ->). Nel XIX e XX sec. la fam. annoverò tre membri della Commissione di Stato (tra cui Fridolin, ->; Gabriel, ->) e tre delle Camere fed. (Hans, ->; Heinrich, ->; Johannes, ->). Contribuì allo sviluppo del commercio e dell'industria nel cant.; nel XVII sec. prese parte alla vendita di tavoli di ardesia e nel XVIII sec. alle grandi soc. commerciali glaronesi. Nel XVIII e XIX sec. i T. fondarono le fabbriche di indiane Egidius Trümpy & Comp a Glarona, Gebrüder Trümpy a Ennenda, Trümpy & Jenny a Mitlödi e lo stabilimento per la torcitura Trümpy Jr. & Cie a Glarona. La fam. annoverò inoltre pastori rif. (Christoph, ->) e scienziati (Hans, ->; Rudolf, ->).

Riferimenti bibliografici

  • I. Tschudi-Schümperlin, J. Winteler, Wappenbuch des Landes Glarus, 1937, 82 sg. (19772)
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 7, 610-613, 937-945
  • F. Stucki, 50 alte Glarner Familien, 1989, 85-88
  • E. Trümpy, Persönlichkeiten unseres erweiterten Familienstammes [Trümpy], 2007