de fr it

Friolet

Fam. di Morat originaria del sud della Francia (Dip. Var). L'insediamento di Le Friolais nella Franca Contea fu a lungo reputato luogo di origine della fam., poiché da lì nel XV sec. emigrò un F. verso La Sagne, dove si svilupparono le varie linee della fam., tra cui i Descœudres e i Miéville. Louis, copritetto di La Sagne, si stabilì a Morat (1633) e vi ottenne la cittadinanza nel 1637. Dal XVIII al XX sec. numerosi esponenti della fam. rivestirono importanti cariche pubbliche a Morat: Daniel (1729-1787), panettiere, fu borgomastro (1781) e banderale (1784); Rudolf-Heinrich-Friedrich (1838-1899), notaio, fu pres. del tribunale e membro del Gran Consiglio friburghese, mentre Max (1878-1943), notaio, fu sindaco della città e fece parte del Gran Consiglio. Max Werner (1922-1969), avvocato e notaio, fu deputato e pres. del Gran Consiglio.

Riferimenti bibliografici

  • F. Friolet-Leu, Chronik: 350 Jahre seit der Einbürgerung der Friolet am 27. Januar 1637 in Murten, 1988