de fr it

Pavilliard

Fam. della città di Friburgo, originaria di Estavayer-le-Lac, che si estinse alla fine del XVI sec. Humbert, commerciante di panni, e Johannod, entrambi figli di Williermus, acquisirono la cittadinanza di Friburgo nel 1399 (con due case nella rue de Lausanne). In occasione del processo contro i Valdesi (1430), Johannod denunciò la moglie Agnelleta. Jean, figlio di Humbert, fu rettore dell'ospedale (1439-42 e 1449-50), tesoriere (1443-46) e scoltetto (1450-53), carica ricoperta anche dal figlio Petermann (->). Il fratello di quest'ultimo, Peter, fu alfiere del quartiere dell'Auge (1462-66 e 1468-71), balivo di Schwarzenburg (1471-75) e rettore dell'ospedale (1480-83). Nel 1503 Jakob, figlio di Peter, venne condannato a morte per frode monetaria (poi graziato).

Riferimenti bibliografici

  • P. de Castella, Les Fribourgeois qui ont fait de leur ville le 10e canton suisse (1157-1502), 1996, 121 sg.
  • K. Utz Tremp, Waldenser, Wiedergänger, Hexen und Rebellen, 1999, 277-284