de fr it

Python

Antica fam. del cant. Friburgo, i cui membri, attestati come cittadini di Arconciel e Rueyres-Treyfayes nel XV sec., acquisirono la cittadinanza di 17 com. I P. di Arconciel ottennero la cittadinanza di Friburgo nel 1438 e dal 1627 entrarono a far parte del patriziato cittadino; si estinsero nel 1794. La fam. annoverò numerosi magistrati, ufficiali del servizio straniero ed ecclesiastici, tra cui Pancrace (->), magister in filosofia, capitano nei Paesi Bassi spagnoli e membro del Piccolo Consiglio (dal 1623). I P. originari di Magnedens, un tempo erroneamente considerati parenti dei P. membri del patriziato cittadino di Friburgo, si stabilirono a Portalban nel 1749. Il loro esponente più illustre fu Georges (->).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo e genealogia de Gottrau presso AEF
  • P.-P. Bugnard, «Un aristocrate au temps de la démocratie représentative», in RSS, 42, 1992, 193-219

Suggerimento di citazione

Bugnard, Pierre-Philippe: "Python", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.07.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021091/2010-07-27/, consultato il 19.09.2021.