de fr it

JosefOspelt

9.1.1881 Vaduz, 1.6.1962 Vaduz, catt., di Vaduz. Figlio di Julius, contadino e cassiere com. (1916) Mathilda nata O., figlia di Joseph Anton, maestro muratore. Segr. del governo (1912-20) e tesoriere del principe (1918-22), nel 1921-22 fu il primo ministro del principato a essere nativo del Liechtenstein. Agente giur., fu pres. del consiglio di amministrazione (1928-49) e del consiglio di sorveglianza (1950-57) della Banca nazionale del Liechtenstein. Fu inoltre pres. della Corte costituzionale (1930-53) e dal 1930 al 1932 deputato al parlamento (Landtag). Membro fondatore e pres. (1928-55) della Soc. storica del Liechtenstein, fu autore di numerose pubblicazioni apparse negli annuari storici. Dal 1923 al 1960 fu inoltre cassiere della Caritas. Socio fondatore del partito borghese progressista, fu un esponente di orientamento conservatore, fedele alla monarchia e alla Chiesa. Nel 1921 fu insignito del titolo di consigliere del principe.

Riferimenti bibliografici

  • D. Beck, «Fürstlicher Rat J. Ospelt», in JbFL, 62, 1962, V-XII
  • Liechtensteiner Volksblatt, 5 e 9.6.1962
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.1.1881 ✝︎ 1.6.1962