de fr it

FerdinandMatt

21.2.1893 Ruggell, 5.10.1953 Zurigo, catt., di Ruggell, cittadino del Liechtenstein, dal 1952 di Zurigo. Figlio di Franz Josef, agricoltore, e di Salome Oehri. Nipote di Ferdinand (->). Dopo le scuole secondarie a Svitto studiò all'Univ. Gregoriana a Roma (dottorato in lettere) e all'Univ. di Innsbruck (dottorato in teol.). Ricevuta l'ordinazione sacerdotale (1918), fu vicario della chiesa di S. Antonio a Zurigo (1919-22), vicario (1922-28) e parroco (1929-53) della chiesa di Nostra Signora a Zurigo e canonico a Coira (1938). Promosse la costruzione di due chiese a Zurigo (S. Nicolao della Flüe e S. Martino), fondò una scuola secondaria catt. maschile e diresse l'ass. degli esploratori catt. di S. Giorgio a Zurigo. Per distinguerlo dallo zio fu chiamato Ferdinand M. II. Particolarmente sensibile all'ambito sociale, M. fu assai stimato come parroco al di là delle divisioni confessionali.

Riferimenti bibliografici

  • Liechtensteiner Volksblatt, 8.10.1953
  • Neue Zürcher Nachrichten, 8.10. e 10.10.1953
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.2.1893 ✝︎ 5.10.1953
Classificazione
Religione (cattolicesimo)

Suggerimento di citazione

Hungerbühler, Hugo: "Matt, Ferdinand", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.08.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021126/2008-08-22/, consultato il 17.05.2021.