de fr it

Peter Ignaz vonFlüe

18.5.1762 Sachseln, 14.3.1834 Alpnach, catt., di Sachseln. Figlio di Johann Peter (->) e di Marie Josefa von Zuben. Anna Katharina Perola (1790), di Sarnen. Frequentò il collegio dei gesuiti a Lucerna. In giovane età fece una rapida carriera politica: membro del Consiglio già nel 1781, fu intendente dell'arsenale (1782), preposto alle costruzioni (1783), Vicelandamano (1785) e Landamano di Obvaldo (1791, 1795). Dal 1786 fu più volte inviato alla Dieta fed. e rivestì la carica di balivo nel Freiamt superiore (1793-95). Nel 1784 fece costruire una villa patrizia in stile franc. Durante la Repubblica elvetica fu titolare di diverse cariche pubbliche (pres. del tribunale e in seguito prefetto del distr. di Sarnen, senatore). Dopo il 1802 fu costretto a interrompere la carriera politica, in quanto ex rappresentante dello Stato centrale elvetico. Dinamico e aperto a nuove sfide, studiò teol. (fra l'altro con Thaddäus Müller) e fu ordinato sacerdote del 1804. Esercitò come vicario fuori dal cant. e fu parroco di Alpnach dal 1811 al 1834 (ricostruzione della chiesa parrocchiale tra il 1812 e il 1821).

Riferimenti bibliografici

  • N. von Flüe, P. I. von Flüe, 1998
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Sigrist, Roland: "Flüe, Peter Ignaz von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.01.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021157/2005-01-27/, consultato il 20.10.2020.