de fr it

MelchiorHalter

Menz. la prima volta nel 1623, 15.11.1659, catt., di Giswil. Figlio di Balthasar. 1) Katharina Ambiel; 2) Maria Abächerli. Avogadro ecclesiastico a Giswil (1623) e membro del Gran Consiglio di Obvaldo (1631), entrò nel governo cant. (1637) con la funzione di preposto alle costruzioni. Tra il 1639 e il 1657 fu a più riprese inviato a Diete e conferenze. Rivestì anche le cariche di membro del tribunale dei Quindici (1640, 1644, 1648, 1652, 1653 e 1657), tesoriere cant. (1647), Vicelandamano (1649) e Landamano (1656). Oltre alla sua attività di oste a Giswil, tra il 1648 e il 1659 è menz. come commerciante nella val d'Ossola, dove acquistava vino e vendeva formaggio.

Riferimenti bibliografici

  • E. Omlin, Die Landammänner des Standes Obwalden und ihre Wappen, 1966, 142
  • R. Küchler, Obwaldens Weg nach Süden durch Oberhasli, Goms und Eschental, 2003, 239