de fr it

WaltherHeinzli

Menz. la prima volta nel 1403, dopo il 20.12.1435, di Sarnen (Freiteil). Probabilmente figlio di Klaus Henritze (documentato dal 1387 al 1416). Richenza Swabs. Proprietario di terre sul Ramersberg e nella regione dell'Hasli, al più tardi dal 1417 abitò a Sarnen. Fu ripetutamente Landamano di Obvaldo (1414, 1419, 1421, 1425, 1430 e 1433). Nel 1417 fu delegato in Vallese e dal 1422 al 1424 fu balivo nei Freie Ämter. Tra il 1403 e il 1435 fu ca. 25 volte incaricato di missioni e delegato alla Dieta fed. Fu il politico obvaldese più illustre del suo tempo e un esponente dell'aggressiva politica transalpina dei Conf.

Riferimenti bibliografici

  • E. Omlin, Die Landammänner des Standes Obwalden und ihre Wappen, 1966, 88
  • R. Küchler, Obwaldens Weg nach Süden durch Oberhasli, Goms und Eschental, 2003, 228 sg.

Suggerimento di citazione

Sigrist, Roland: "Heinzli, Walther", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.12.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021165/2007-12-05/, consultato il 30.10.2020.