de fr it

MelchiorImfeld

1573 Sarnen, 2.2.1622 Sarnen, catt., di Sarnen. Figlio di Marquard (->) e di Katharina Lussi. Abiatico di Melchior Lussi. 1) (1592) Margreth Merlet; 2) (1610) Barbara Hegner; 3) Anna von Fleckenstein; 4) (1615 ca.) Catharina Schmid. Nel 1591 fu capitano al servizio della Francia e inviato presso papa Gregorio XIV, che lo insignì del titolo di cavaliere dello Speron d'oro. Fu membro del Consiglio e giudice (1599), alfiere di Nidvaldo e Obvaldo (dal 1603), balivo di Lugano (1604-06) e primo Landamano di Obvaldo (1608, 1612, 1616 e 1620). Fu 87 volte inviato cant.

Riferimenti bibliografici

  • K. Imfeld, «Die Imfeld von Obwalden von den Anfängen bis 1700», in Obwaldner Geschichtsblätter, 21, 1997, 199-559, spec. 277-285
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

von Flüe, Niklaus: "Imfeld, Melchior", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.01.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021181/2008-01-22/, consultato il 05.12.2020.