de fr it

JohannWirz

Menz. la prima volta nel 1546, 1580 Sarnen, catt., di Sarnen (Freiteil). Figlio di Peter (->). Fratello di Niklaus (->). 1) Barbara Lussi; 2) Verena Kretz. Probabilmente cognato di Melchior Lussi. Fu responsabile delle costruzioni (1546) e tesoriere (1548) di Obvaldo. Nel 1548 fece parte del tribunale dei giurati e partecipò all'appianamento di una lite con Nidvaldo per la ripartizione delle rappresentanze nelle questioni comuni ai due cant. Fu inviato alla Dieta fed. (dal 1549) e Landamano in carica (1558, 1561, 1566, 1569, 1573 e 1577). Dal 1551 fu socio della miniera di ferro del Melchtal.

Riferimenti bibliografici

  • E. Omlin, Die Landammänner des Standes Obwalden und ihre Wappen, 1966, 120 sg.
  • R. Küchler, «Das Protokoll des Fünfzehnergerichts Obwalden 1550-1571», in Gfr., 150, 1997, 179-624, spec. n. 1587

Suggerimento di citazione

von Flüe, Niklaus: "Wirz, Johann", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.11.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021217/2013-11-12/, consultato il 27.11.2020.