de fr it

RudolfZimmermann

Menz. la prima volta nel 1463 quale usciere cant., ca. 1485, di Sachseln. Margreth von Wil. Nel 1466 fu delegato della Dieta fed. in occasione del compromesso tra la città di Zugo e i servi ecclesiastici dell'abbazia di Einsiedeln sullo Zugerberg. Fu Landamano di Obvaldo in carica (1467, 1471, 1476, 1479 e 1481), arbitro in una disputa a Sarnen fra le Teilsamen del Freiteil e Ramersberg (1481) e spesso inviato alla Dieta fed. (1473-84). Anche dopo aver lasciato il governo, continuò a esercitare manifestamente una considerevole influenza politica.

Riferimenti bibliografici

  • E. Omlin, Die Landammänner des Standes Obwalden und ihre Wappen, 1966, 95 sg.
  • R. Küchler, «Das Protokoll des Fünfzehnergerichts Obwalden 1529-1549», in Gfr., 146, 1993, 172

Suggerimento di citazione

von Flüe, Niklaus: "Zimmermann, Rudolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.07.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021227/2013-07-16/, consultato il 24.10.2020.