de fr it

IgnazBetschart

29.1.1624 Svitto, 11.1.1681 Engelberg, catt., di Svitto. Figlio di Gilg, Vicelandamano, e di Anna Büeler. Fratello di Franz (->) e di Karl (->). Nel 1641 entrò nel convento di Engelberg. Studiò presso i gesuiti a Lucerna (1645-50); magister in filosofia nel 1646, venne ordinato sacerdote nel 1649. Fu economo del convento di Engelberg (1650), professore di teol. nella sua scuola (1651), notaio apostolico (1653), parroco di Engelberg (1654), abate e di conseguenza signore della valle (1658-81). B. difese i diritti politici ed economici del convento nei confronti di Nidvaldo, nei Freie Ämter (Sins, Auw) e nel Ticino (esenzione delle tasse doganali a Biasca); ridimensionò inoltre la tutela sul convento dei cant. protettori, ottenne l'esenzione dall'ispezione vescovile ed elevò la dignità abbaziale di Engelberg a una carica quasi episcopale.

Riferimenti bibliografici

  • HS, III/1, 638-640
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Dominik Betschart (nome alla nascita)
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 29.1.1624 ✝︎ 11.1.1681

Suggerimento di citazione

Hodel, Urban: "Betschart, Ignaz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.06.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021239/2004-06-23/, consultato il 16.04.2021.