de fr it

ManfredBleuler

4.1.1903 Zurigo, 4.11.1994 Zollikon, riformato, di Zollikon. Figlio di Eugen Bleuler e di Hedwig Bleuler-Waser. (1946) Monica Bisaz, figlia di Ottavio, banchiere a Parigi. Dopo le scuole a Zurigo, studiò medicina a Zurigo, Ginevra e Kiel; sostenne l'esame di Stato a Zurigo nel 1927. Costretto ad abbandonare la formazione in chirurgia a causa di un grave incidente, si specializzò in psichiatria. Conseguì l'abilitazione all'Università di Basilea nel 1941 con un'importante tesi sulla schizofrenia. Direttore della clinica psichiatrica universitaria di Burghölzli dal 1942 e professore ordinario di psichiatria all'Università di Zurigo, esercitò un'influenza considerevole sulla psichiatria in Svizzera; ebbe tra i suoi allievi molti futuri psichiatri di notevole fama. Approfondì il manuale del padre e promosse la formazione in psicoterapia. Fu autore di importanti pubblicazioni sull'endocrinologia dei disturbi psichici. Membro dell'Accademia Leopoldina, ottenne numerosi dottorati honoris causa.

Riferimenti bibliografici

  • Krankheitsverlauf, Persönlichkeit und Verwandschaft Schizophrener in ihrer gegenseitigen Beziehung, 1941
  • Die schizophrenen Geistesstörungen, 1972
  • Die Universität Zürich 1933-1983, 1983, 241
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.1.1903 ✝︎ 4.11.1994

Suggerimento di citazione

Müller, Christian: "Bleuler, Manfred", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.01.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021246/2020-01-09/, consultato il 02.03.2021.