de fr it

Louis-AlexandreBerthier

Il principe di Neuchâtel e maresciallo dell'Impero, stampa di Charles Gavard (Bibliothèque publique et universitaire de Neuchâtel).
Il principe di Neuchâtel e maresciallo dell'Impero, stampa di Charles Gavard (Bibliothèque publique et universitaire de Neuchâtel).

20.11.1753 Versailles, 1.6.1815 Bamberga (Baviera). Figlio di Jean-Baptiste, tenente e ingegnere geografico militare. Fratello di César (->). Maria Elisabetta di Baviera-Birkenfeld. Dal 1796 fu uno dei fedeli di Napoleone. Ministro della guerra dal 1799 al 1807, fu pure maresciallo dell'Impero (1804), maggiore generale della Grande Armata (1805), principe di Wagram (1809) e colonnello generale degli Svizzeri (1810-14). Dopo Austerlitz, la Prussia cedette alla Francia Neuchâtel, che Napoleone attribuì nel 1806 a B., con il titolo di principe di Neuchâtel e duca di Valangin. B. non modificò il regime politico di Neuchâtel, ma si sforzò di svilupparne le risorse e quindi anche i suoi redditi. Travolto dalla caduta di Napoleone, abdicò il 3.6.1814, senza aver mai soggiornato nel suo principato, dove era stato rappresentato da un governatore; tuttavia ne conobbe bene gli affari.

Riferimenti bibliografici

  • J. Courvoisier, Le maréchal Berthier et sa Principauté de Neuchâtel (1806-1814), 1959
  • Hist.NE, 2, 1991, 119-130
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.11.1753 ✝︎ 1.6.1815
Classificazione
Politica (1790-1848)