de fr it

Maurice deCourten

24.7.1781 (Maurice-Joseph-Jacques-Christophe) Sierre, 5.10.1847 Sion, catt., di Sierre. Figlio di François-Antoine e di Marguerite Burgener. Marie-Justine-Claire nata de C., figlia di Elie, ufficiale al servizio straniero. Pres. della decania di Sierre, fece parte della delegazione convocata da Napoleone a Parigi nell'agosto del 1810. Membro della Camera dei notai del Dip. del Sempione, sedette nel governo provvisorio, poi fu supplente al Direttorio vallesano (1814). Divenne Consigliere di Stato (1817) e infine tesoriere. Fu l'ultimo gran balivo (1833-35, 1837-39) e l'anima della resistenza delle decanie dell'alto Vallese durante le lotte del 1839-40. Deputato per il partito conservatore, pres. del Gran Consiglio (1843-47), morì durante la seduta di apertura dell'ultima sessione prima della guerra del Sonderbund. Carlo Alberto, re di Sardegna, gli conferì nel 1835 il titolo di conte, trasmissibile per ordine di primogenitura.

Riferimenti bibliografici

  • E. e J. de Courten, Famille de Courten, 1885, 32
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.7.1781 ✝︎ 5.10.1847