de fr it

Charles dePreux

18.4.1738 Moyenvic (Mosella), 29.5.1813 Bridgnorth (Inghilterra), catt., di Saint-Maurice. Figlio di Laurent-Ignace, capitano al servizio della Francia, e di Anne-Françoise de Moyenvic. (1770) Patience de Quartéry, figlia di Gaspard Antoine Hyacinthe. Fece parte del reggimento de Courten al servizio della Francia (1754-92, dal 1774 come capitano) e poi della Spagna (dal 1796); in seguito divenne tenente colonnello (1803), comandante di un reggimento che portava il suo nome (1804), colonnello (1805) e forzatamente feldmaresciallo al servizio della Francia (1808). Imprigionato dagli Spagnoli dopo la sconfitta franc. a Baylen (Andalusia) nel 1808, venne liberato dai Francesi nel 1810. Fu maresciallo (1810) e comandante di piazza a Siviglia, Toledo e Guadalajara (1811-12). Nel 1812 fu fatto prigioniero dagli Inglesi.

Riferimenti bibliografici

  • J. Schalbetter, «Le régiment valaisan au service de l'Espagne, 1796-1808», in Ann. val., 1969, 283-369
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 18.4.1738 ✝︎ 29.5.1813

Suggerimento di citazione

Fibicher, Arthur: "Preux, Charles de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.12.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021288/2008-12-05/, consultato il 29.09.2021.