de fr it

AntonRoten

15.5.1780 Raron, 18.3.1845 Palma di Maiorca, catt., di Raron e Sion. Figlio di Nikolaus (->). Fratello di Moritz Fabien (->). (1806, a Madrid) Francisca de Guzmán y Castañeda. Tenente (1796) e capitano (1805) nel reggimento de Courten al servizio della Spagna. Entrò nel reggimento von Reding (1808), partecipò alla difesa di Tarragona (1810, medaglia al valore militare), divenne maggiore (1811) e poi colonnello (1812). Prigioniero dei Francesi, venne scambiato e fuggì a Palma di Maiorca (1814). Fu poi tenente colonnello del reggimento a Napoli (1815), tenente colonnello di fanteria (1818), brigadiere di fanteria del reggimento in Aragona (1820), colonnello del reggimento in Galizia (1822) e maresciallo di campo e comandante di divisione della prima armata (1823). Nel 1823 si alleò con le Cortes e con il generale Francisco Espos y Mina contro re Ferdinando VII e divenne governatore di Barcellona. Nello stesso anno i Francesi lo rimpatriarono in Svizzera. Dopo il fallito tentativo di entrare in politica quale rappresentante di Raron alla Dieta vallesana, si stabilì a Sion come socio di una neofondata impresa commerciale. Nel 1831 fu colonnello fed. durante l'occupazione del Ticino. Tornato in Spagna (1835), divenne generale feldmaresciallo (1836). Venne insignito di numerose onorificenze, fra cui la Croce d'oro di prima classe dell'ordine di Ferdinando e Isabella (1816) e il titolo di cavaliere di Gran Croce dell'ordine di S. Ermenegildo (1836).

Riferimenti bibliografici

  • L. Courthion, P. Bertrand, «Le Général Roten», in Ann. val., 1924, 49-65
  • J. Schalbetter, «Le régiment valaisan au service de l'Espagne, 1796-1808», in Ann. val., 44, 1969, 283-369, spec. 366
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 15.5.1780 ✝︎ 18.3.1845