de fr it

PeterAmbühl

1527 ca., 1596, rif., di Leuk. Figlio di Vinzenz, alfiere. 1) una figlia di Johann Zentriegen, governatore, di Raron; 2) (1559) Anna Cavelli, di Saint-Maurice. Studiò a Friburgo in Brisgovia (1549), Basilea (1549-50) e Parigi (1551-52). Notaio, fu cancelliere (1556-60), fiscale del vescovo di Sion e avogadro ecclesiastico della prepositura del Gran San Bernardo (1558), governatore di Monthey (1569-71) e maior di Leuk (1575-76, 1590-91). Dal 1561 fu membro della Dieta vallesana e autorevole delegato del Vallese. Capitano al servizio franc. dal 1562, stando alla tradizione avrebbe ottenuto il titolo nobiliare da re Enrico IV. Zelante difensore della fede rif. a Leuk, fu tra i Vallesani più colti della sua epoca.

Riferimenti bibliografici

  • WLA, 4-8
  • H.A. von Roten, «Zur Geschichte der reformierten Gemeinde Leuk 1560-1651», in Vallesia, 46, 1991, 42-47, 64
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF