de fr it

AdrianLambien

ca. 1620, dopo il 23.2.1687, catt., di Sion. Figlio di Christian, alfiere e gran castellano di Sion, e di Margareta de Triono. 1) Juliana, figlia di Balthasar Ambühl; 2) Christina Waldin. Fu procuratore della città di Sion (1648), castellano di Granges e Bramois (1662), gran castellano di Sion (1674-76), balivo (gouverneur) di Monthey (1677-78), gran castellano di Hérens (1680), borgomastro di Sion (1683-84) e gran balivo del Vallese (1684-87). Le informazioni sulla personalità di L. sono scarse, ma sembra che il periodo durante il quale fu al potere trascorse in maniera piuttosto tranquilla.

Riferimenti bibliografici

  • von Roten, Landeshauptmänner, 370-374
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1620 ✝︎ dopo il 23.2.1687