de fr it

Adrian V vonRiedmatten

21.3.1641 Münster (VS), 20.5.1701 Sion, cattolico, di Münster. Figlio di Johann, capitano al servizio straniero e maior di Goms, e di Margaretha Schmideiden. Fratello di Peter von Riedmatten. Nipote di Adrian III von Riedmatten e di Kaspar Stockalper vom Thurm, cugino di Peter von Riedmatten. Dopo il collegio dei gesuiti a Sierre e Lucerna, studiò filosofia e teologia a Tournon, Friburgo in Brisgovia e al collegio Elvetico di Milano e nel 1664 fu consacrato sacerdote. Canonico residente di Sion (dal 1667), divenne cappellano della curia e cancelliere del vescovo, protonotario apostolico e sagrestano del capitolo cattedrale (1669-1672). Nel 1672 fu nominato vescovo di Sion e conte del Vallese. In periodi turbolenti sul piano politico (caduta di Kaspar Stockalper vom Thurm nel 1678 e guerra dei Ringli contro i sostenitori di quest'ultimo nel 1680), Adrian von Riedmatten si adoperò per lo sviluppo della vita religiosa nella sua diocesi. Durante il suo mandato furono restaurate e riconsacrate numerose chiese di rilievo e nel 1687-1688 visitò tutta la diocesi. Sostenne in particolare i gesuiti e le loro scuole.

Riferimenti bibliografici

  • Helvetia Sacra, I/5, 2001, 253-254
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 21.3.1641 ✝︎ 20.5.1701

Suggerimento di citazione

Truffer, Bernard: "Riedmatten, Adrian V von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.02.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/021431/2020-02-17/, consultato il 27.10.2020.